Share Voto rapido

Poll link

500 px
350 px
250 px
Anteprima

Anteprima del widget:

Larghezza - pixel Peso - pixel

Chiudi l'anteprima
! Stai utilizzando un browser non supportato La versione del tuo browser non è ottimizzata per Toluna, ti raccomandiamo di installare l'ultima versione Aggiornamento
Le nostre Politiche sulla Privacy regolano la tua membership nel nostro Panel di Influencers, le quali possono essere consultate cliccando qui. Il nostro sito internet utilizza cookies. Come nel mondo offline, i cookie rendono tutto migliore! Per conoscere di più riguardo i cookie che utilizziamo, visita le nostre Politiche sui Cookie.

alevern

  41 mesi fa

vi racconto cosa mi è successo con chi si prendeva gioco di me
Chiudi

Ieri (sabato), sono salito sull’autobus per fare un giro in centro, ho incontrato 2 ragazzi i quali mi prendevano in giro alle medie (ora frequento le superiori). una volta sceso dal pullman, li sento dietro di me che ridono e guardandomi le scarpe (molto costose) gridano: che riccanza! e ridacchiano fischiando. Ci sono rimasto male tutto il giorno;anche se sembra una cosa senza senso, sono stati il mio incubo per tre anni e non so se fregarmene dei loro giudizi, poiché continuo a pensare ai loro commenti e, per colpa della mia poca autostima, mi convinco del fatto che abbiano ragione!
Rispondi

.Felina.

  41 mesi fa
Ragione? Ma no. Non hanno di meglio o più interessante da fare se sei al centro della loro attenzione. L’indifferenza vale molto meno.
Comunque, a me riccanza faceva sorridere per la capacità di qualcuno di rendersi conto della propria fortuna, e trarne vantaggio per sè e per l’entourage senza sfruttare gli altri.
Buon per loro, buon per te e le tue scarpe, anche se... il ‘molto costoso’ è una variabile. LeBron, YSL?
1 commenti

giusitinnirello

  41 mesi fa
Alle scuole medie si è molto sensibile al giudizio degli altri... Ma stai sicuro, che questi ricordi di cui dai importanza, si allontaneranno così in fretta con il passare degli anni, che saranno solo dei ricordi sbiaditi...
2 commenti

sempremeglio

  41 mesi fa
Lasciali perdere.Non meritano un solo attimo del tuo tempo
2 commenti

soralella.a

  41 mesi fa
Secondo me erano in cerca di passare il loro inutile tempo e gli sei capitato tu come "passatempo" .Se non avrebbero giudicato le tue scarpe AVREBBERO GIUDICATO E CRITICATO ALTRO DI TE E SAI PERCHÉ'????PERCHÉ' QUESTO LO HAI PERMESSO E PERMETTI ANCORA TU.Non puoi aspettarti che altri ti rispettino se non impari ad amarti e rispettarti tu stesso in prima persona E AD IGNORARE DEGLI "IGNORANTI ANNOIATI".DISINTERESSATI A QUESTO GENERE DI GENTI E QUANDO LE INCONTRI RIEMPI I TUOI PENSIERI DI COSE EDIFICANTI E POSITIVE non farti intimorire mai da chi non ti ha apprezzato e non ti apprezzerebbe mai e sai perché??? perché sanno che tu SE DIVERSO DA LORO E VALI TROPPO, vorrebbero essere come te, ma purtroppo sono solo LORO e DI SCIALBO VALORE Ti narro in sintassi una storia di un giovane cresciuto in Provincia di Roma.Nascita con forte immaturità e prematurità, combattè per vivere e sempre in continua riabilitazione, preso di mira dall'asilo in su se la prendeva sempre non con chi lo derideva ma con la sua famiglia poiché si sentiva diverso e di poco valore.Allora la famiglia decise di fargli frequentare solo posti con coetanei "diversamente abili", tanto fece per aiutarli che si dimenticò quasi del male gratuito che tutti i giorni subiva , quando tornò a "tempo pieno" tra i suoi simili in provincia di Roma imparò a dir loro ...<<....io ho sconfitto la morte, ma voi come state con la convivenza del male che gratuitamente vi guida senza meta???....>>........Ora costui è un giovane papà, ha sua attività lavorativa autonoma ed amico di sinceri amici che girano il mondo e lo cercano continuamente, non solo si sente più che amato ma AMA A PIENO LA VITA E RINGRAZIA CONTINUAMENTE LA SUA FAMIGLIA DI AVERLO MESSO AL MONDO!
1 commenti

Antonietta69

  41 mesi fa
Ignorali. Sono loro gli stupidi.
1 commenti

sara88_p

  41 mesi fa
Che brutti ricordi le scuole medie, penso siano il periodo più difficile e confuso per un ragazzino! Vedrai che tra qualche anno ripenserai a quei tempi e ti pentirai di tutto il tempo perso a preoccuparti per quelle persone. La prossima volta guardati le scarpe e sorridi, sono tue e ti tengono con i piedi per terra.
1 commenti

llorenza

  41 mesi fa
Non lasciare mai che qualcuno ti faccia pensare di non valere abbastanza! Tu sei una persona speciale e preziosa!
1 commenti

Serendipity1620

  41 mesi fa
La conosci la storia della volpe e l'uva? Sono solo dei bulletti che fanno i forti quando sono in gruppo. Impara a credere in te. Impara che sei speciale.
1 commenti

paolaburgio65

  41 mesi fa
ma fregatene!!!
1 commenti

Lucyboccaccio

  41 mesi fa
Ma come fai a dare importanza a questi miseri bulletti? La prossima volta dagli na bella risposta: E si, bella riccanza, la stessa che tu non puoi permetterti. :)
1 commenti
Copiato negli appunti

1   Chi ti segue

Alcune cose prima di iniziare

Per creare dei contenuti nella community

Verifica la tua mail/ re-invia
Un'occhiata in giro

OK
Annulla
L'opzione per effettuare il log-in tramite Facebook è stata disabilitata. Chiediamo gentilmente di inserire la propria e-mail con la quale si è registrati su Facebook al fine di ricevere nella casella di posta della suddetta un link per impostare la propria password di Toluna.
Inserisci un/a Email valido/a
Annulla
Attendi un attimo...
Quando carichi una foto, il nostro sito diventa migliore.
Carica