Share Voto rapido

Poll link

500 px
350 px
250 px
Anteprima

Anteprima del widget:

Larghezza - pixel Peso - pixel

Chiudi l'anteprima
! Stai utilizzando un browser non supportato La versione del tuo browser non è ottimizzata per Toluna, ti raccomandiamo di installare l'ultima versione Aggiornamento
Le nostre Politiche sulla Privacy regolano la tua membership nel nostro Panel di Influencers, le quali possono essere consultate cliccando qui. Il nostro sito internet utilizza cookies. Come nel mondo offline, i cookie rendono tutto migliore! Per conoscere di più riguardo i cookie che utilizziamo, visita le nostre Politiche sui Cookie.

Aurae

  14 mesi fa

La storia si ripete per l'ignoranza?

In una delle sue solite riunioni, #Stalin chiese che gli venisse portata una gallina:
la prese e la strinse forte con una mano mentre con l’altra iniziò a spennarla.
La gallina urlava dal dolore e tentava di scappare in ogni modo senza riuscirci, la presa era troppo forte per lei.
Stalin riuscì a toglierle tutte le piume senza grandi problemi e una volta terminato disse ai suoi aiutanti: "Adesso guardate cosa accade”.
Mise la gallina per terra e si allontanò da lei, andò a prendere del grano mentre i suoi collaboratori la osservavano meravigliati mentre, dolorante e sanguinante, correva da lui che tirava delle manciate di grano per terra facendo il giro della stanza.
Ad ogni passo di lui ne corrispondevano altrettanti della gallina che non si allontanava.
A questo punto Stalin si rivolse ai suoi aiutanti, sorpresi di ciò che stavano osservando e disse: "Così - facilmente - si governano gli stupidi.
Avete visto come la gallina mi inseguiva nonostante tutto il dolore che gli ho procurato. La maggior parte dei popoli sono così, continuano a seguire i loro governanti e i politici nonostante tutto il dolore che gli provocano, con il solo scopo di ricevere un regalo da niente o semplicemente un po’ di cibo per qualche giorno”

Ho voluto condividere questa storia con voi, la consapevolezza c'è e la ignoriamo? Pensate che questa storia possa rappresentare quello che accade oggi?
Rispondi
Commenta

Zorsoss

  14 mesi fa
Cattivone!! Povera gallina... eppure in quanto a popoli che magari sono stati insultati , paragonati a cani, maiali, pidocchi e sanguisughe e a cui si augurato di essere ricoperti dai vulcani locali, e che poi applaudono i loro insultatori e chi li considera untermenschen, la vicenda mi ricorda qualcosa... Rispondi
0 commenti

Ucciaba

  14 mesi fa
Basta leggere la fattoria degli animali di Orwell... Rispondi
0 commenti

Gibeca

  14 mesi fa
Certo che ce ne vuole per paragonare una persona ad una gallina. O forse Stalin aveva il cervello di una gallina? Rispondi
0 commenti

SA.RA.13.

  14 mesi fa
Il tempo passa ma le persone non cambieranno mai Rispondi
1 commenti

M24A85

  14 mesi fa
Terribile Stalin un dittatore come pochi Rispondi
1 commenti

F7006801r

  14 mesi fa
... Rispondi
0 commenti

bottobewild

  14 mesi fa
oggi come ieri, ma anche per cose meno importanti del cibo, una squadra di calcio, un telefonino di ultima generazione, un'auto accattivante, e tante stupidate televisive! Rispondi
1 commenti

Kendro

  14 mesi fa
Una vera carogna Stalin, peggio di Hitler Rispondi
0 commenti

E9248574

  14 mesi fa
Purtroppo penso proprio di si Rispondi
0 commenti

sesa.c

  14 mesi fa
Buonasera Io penso che ciò che hai citato nel testo rappresenti la realtà in cui viviamo attualmente . Rispondi
1 commenti
Copiato negli appunti

Alcune cose prima di iniziare

Per creare dei contenuti nella community

Verifica la tua mail/ re-invia
Un'occhiata in giro

OK
Annulla
L'opzione per effettuare il log-in tramite Facebook è stata disabilitata. Chiediamo gentilmente di inserire la propria e-mail con la quale si è registrati su Facebook al fine di ricevere nella casella di posta della suddetta un link per impostare la propria password di Toluna.
Inserisci un/a Email valido/a
Annulla
Attendi un attimo...
Quando carichi una foto, il nostro sito diventa migliore.
Carica