Share Voto rapido

Poll link

500 px
350 px
250 px
Anteprima

Anteprima del widget:

Larghezza - pixel Peso - pixel

Chiudi l'anteprima
! Stai utilizzando un browser non supportato La versione del tuo browser non è ottimizzata per Toluna, ti raccomandiamo di installare l'ultima versione Aggiornamento
Le nostre Politiche sulla Privacy regolano la tua membership nel nostro Panel di Influencers, le quali possono essere consultate cliccando qui. Il nostro sito internet utilizza cookies. Come nel mondo offline, i cookie rendono tutto migliore! Per conoscere di più riguardo i cookie che utilizziamo, visita le nostre Politiche sui Cookie.

TeamTolunaItalia

  11 mesi fa

Le piante amano la musica?
Chiudi

Dopo tre mesi di isolamento, la Spagna è di nuovo pronta per la vita culturale, e l'Opera di Barcellona ha segnato la sua riapertura con migliaia di piante per sostituire il pubblico.

Il Gran Teatre del Liceu, ha ripreso la sua stagione lunedì con un concerto e ha dato il benvenuto ad alcuni spettatori insoliti: 2.292 piante in vaso sono state installate sulle sedie del teatro, al posto degli amanti della musica umana.

L'idea è venuta dall'artista concettuale Eugenio Ampudia, che ha detto: "In un'epoca in cui gran parte dell'umanità è stata confinata in spazi ridotti e costretta a rinunciare alla mobilità, la natura si è trasferita per occupare lo spazio che le abbiamo sottratto".

Il quartetto d'archi, chiamato UcaLi e composto da due violini, una viola e un violoncello, ha consegnato una versione di otto minuti del Crisantemi di Giacomo Puccini. Il concerto è stato anche trasmesso in diretta sul sito web del teatro per gli appassionati di musica non vegetariana.

Le piante, tutte provenienti da serre locali della città di Barcellona, saranno donate a 2.292 assistenti dell'Ospedale Pubblico di Barcellona.

Cosa ne pensate di questa iniziativa? La trovate potente o piuttosto inutile?

Pensate che le piante abbiano una sensibilità per la musica?

Condividete i vostri pensieri nei commenti!

Influenzate il vostro mondo,

Team Toluna
Rispondi

B3645379h

  11 mesi fa
Dopo il lungo periodo di chiusura dovuto al lockdown e alla crisi sanitaria da Coronavirus riaprire con un quartetto d'archi da un senso di rivincita e di rinascita, soprattutto perchè le 2292 piante utilizzate sono state poi regalate ai medici e infermieri impegati nella lotta contro il Covid.
0 commenti

teolirita

  11 mesi fa
Fantastica! Bellissima. Le piante amano la musica, gli animali amano la musica, anche noi ameremmo la musica e staremmo meglio ascoltandola più spesso al posto dei telegiornali:)
0 commenti

Torri_04

  11 mesi fa
Bella iniziativa che può lanciare diversi messaggi all'uomo, si spera vengano recepiti. Stiamo distruggendo il pianeta in cui viviamo con le nostre stesse mani.
0 commenti

Rosaux

  11 mesi fa
Certo le piante sono vive e in quanto tali sensibili a ciò che le circonda anche alla musica.
0 commenti

anuanna

  11 mesi fa
sii le piante ascoltano la musica.. bellissimo
0 commenti

anuanna

  11 mesi fa
si le piante ascoltano la musica...e mi fa piacere
0 commenti

R9761370ROSALIA_AMATO

  11 mesi fa
Si molto utili, è vero! Le piante adorano la musica!
0 commenti

C8788576w

  11 mesi fa
Queste sono le iniziative che mi piacciono!
0 commenti

gloriamo77

  11 mesi fa
Bella trovata. Un concerto per il pianeta
0 commenti

gi80

  11 mesi fa
Interessante
0 commenti
Copiato negli appunti

Alcune cose prima di iniziare

Per creare dei contenuti nella community

Verifica la tua mail/ re-invia
Un'occhiata in giro

OK
Annulla
L'opzione per effettuare il log-in tramite Facebook è stata disabilitata. Chiediamo gentilmente di inserire la propria e-mail con la quale si è registrati su Facebook al fine di ricevere nella casella di posta della suddetta un link per impostare la propria password di Toluna.
Inserisci un/a Email valido/a
Annulla
Attendi un attimo...
Quando carichi una foto, il nostro sito diventa migliore.
Carica