Share Voto rapido

Poll link

500 px
350 px
250 px
Anteprima

Anteprima del widget:

Larghezza - pixel Peso - pixel

Chiudi l'anteprima
! Stai utilizzando un browser non supportato La versione del tuo browser non è ottimizzata per Toluna, ti raccomandiamo di installare l'ultima versione Aggiornamento
Le nostre Politiche sulla Privacy regolano la tua membership nel nostro Panel di Influencers, le quali possono essere consultate cliccando qui. Il nostro sito internet utilizza cookies. Come nel mondo offline, i cookie rendono tutto migliore! Per conoscere di più riguardo i cookie che utilizziamo, visita le nostre Politiche sui Cookie.

pancaldi

  1 mese/i fa

Le crepe dell'anima

Quante volte nella nostra vita si sono formate delle crepe per un dolore, una perdita, una sofferenza e quante volte questa crepa ci è sembrata insormontabile, il dolore troppo forte per essere affrontato, io confesso che spesso la mia vita è stata avvolta da un velo nero ma poi piano piano con l'aiuto di persone che ci amano riusciamo a uscire da questo dolore, ciò che non dobbiamo mai perdere di vista è che è dalle crepe che entra la luce, quindi anche il dolore e la tristezza serve per farci crescere, voi che ne pensate? Buon proseguimento di giornata a tutti.
Rispondi
Commenta

bedolflix

  1 mese/i fa
Don Tonino Bellu diceva una cosa molto simile sostenendo che "ogni ferita è una feritoia". :) Ti auguro forza nei tuoi momenti difficili e una buona giornata. Rispondi
0 commenti

Corvonero88

  1 mese/i fa
Le crepe dell'anima, non potevi esprimere meglio il "dolore e la sofferenza". Certo è che ogni qualvolta ci troviamo a vivere una situazione/momento terribile, ci sentiamo sopraffatti, incapaci di reagire o di superarlo. Però poi, togliendo il velo della tristezza dagli occhi e dalla mente, ci accogiamo che quest'ostacolo poi tanto grande non è. Qualcun altro al posto nostro ci avrebbe già riso su. Ma quando si tratta di perdere qualcuno...beh lì non ci sono rimedi se non l'accettazione e il continuare a volersi bene e ad andare avanti perchè, in fondo, non può piovere per sempre. Rispondi
1 commenti

tiziana5137

  1 mese/i fa
E' la danza della vita: cadere e rialzarsi Rispondi
1 commenti

k.a.t.i.a

  1 mese/i fa
Gioia credo che ci sono crepe che il ricordo farà sempre soffrire ma si può andare avanti lo stesso...sicuramente ti fanno crescere e con le persone che ti amano intorno la sofferenza può diventare un po' più lieve.
Buonissima giornata gioia
Rispondi
1 commenti

olivero.valentina

  1 mese/i fa
é normale che nel corso della nostra vita si formino delle crepe ma con l'aiuto delle persone giuste si possono superare Rispondi
1 commenti

neno.jo68

  1 mese/i fa
34 Rispondi
1 commenti

Patrixia

  1 mese/i fa
Io a sta cosa che ti rialzi rafforzato, più maturo e consapevole non ci credo molto. Ci sono danni che lasciano segni irreparabili, impari a conviverci, ma la tua forza, la tua vitalità è fiaccata e sei più vulnerabile di prima. Certo sei cresciuto, ma non più roccioso. Ciao Anna Rispondi
3 commenti

ciao3sisto

  1 mese/i fa
Hai scritto cose bellissime e molto vere....ed è importante saper chiedere aiuto alle persone che ci amano, al nostro prossimo e anche a noi stessi per riuscire a superare dolori troppo grandi...la luce che ho visto attraverso le mie crepe di sofferenza è proprio questa. Ciao pan buona serata. Rispondi
3 commenti

nellanto.giulia13

  1 mese/i fa
Le crêpe, cara, quelle crêpe.. sono come le rughe.. Più passa il tempo, e più ti segnano, ti cambiano espressione..
E come le "crepe" negli specchi.. Continui a vederti sì, ma magari solo a"pezzetti", da nuove angolature oppure con l'immagine un poco deformata, e quasi non ti riconosci.. Ma pian piano ti abitui.. Oppure non ti guardi più allo specchio... :-)
Rispondi
1 commenti

uswethey

  1 mese/i fa
La tua opi mi ha immediatamente riportato a quell'arte giapponese già menzionata da gra.drag qualche opinione sotto. Nel nostro caso non possiamo porre rimedio alle varie "crepe" del vissuto che ci appartiene con del metallo prezioso, ciò non toglie che come hai riportato anche tu "è da quelle crepe che entra la luce". Quella luce ci rende unici e preziosi, pronti ad affrontare con maggiore maturità, forza e consapevolezza il percorso vita. Ciao cara, buona serata! ^__^ Rispondi
1 commenti
Copiato negli appunti

1   Chi ti segue

Alcune cose prima di iniziare

Per creare dei contenuti nella community

Verifica la tua mail/ re-invia
Un'occhiata in giro

OK
Annulla
L'opzione per effettuare il log-in tramite Facebook è stata disabilitata. Chiediamo gentilmente di inserire la propria e-mail con la quale si è registrati su Facebook al fine di ricevere nella casella di posta della suddetta un link per impostare la propria password di Toluna.
Inserisci un/a Email valido/a
Annulla
Attendi un attimo...
Quando carichi una foto, il nostro sito diventa migliore.
Carica