Share il Voto rapido

Poll link

500 px
350 px
250 px
Anteprima

Anteprima del widget:

Larghezza - pixel Peso - pixel

Chiudi l'anteprima
! Stai utilizzando un browser non supportato La versione del tuo browser non è ottimizzata per Toluna, ti raccomandiamo di installare l'ultima versione Aggiornamento
Le nostre Politiche sulla Privacy regolano la tua membership nel nostro Panel di Influencers, le quali possono essere consultate cliccando qui. Il nostro sito internet utilizza cookies. Come nel mondo offline, i cookie rendono tutto migliore! Per conoscere di più riguardo i cookie che utilizziamo, visita le nostre Politiche sui Cookie.

la-loggia sta utilizzando Toluna per dar voce alle sue opinioni e guadagnare premi potrai farlo pure tu, registrandoti adesso.


la-loggia

  98 mesi fa

FRONTE DI LIBERAZIONE DEI NANI DA GIARDINO
Chiudi

Nato in Francia nel 1995 con lo scopo preciso di liberare le statuette di gesso imprigionate nei giardini delle ville dei ricchi (e non) e liberarli in spazi più consoni. Il "fronte" è nato per combattere un fenomeno di costume che da qualche anno a questa parte dilaga: i proprietari della ville e dei giardini sono infuriati contro i "sequestratori di nani da giardino" e le denunce contro costoro sono in considerevole aumento. Il furto non va' incentivato, ma abbiamo in problema sociale, dice"Il Fronte di liberazione", di "Prigionia Ingiustificata".
Sentite ... una leggenda: Villa Valmarana ai Nani, nel Vicentino. Una splendida villa storica cinta da alte mura, eretta nel 1669 nel Vicentino da un ricco principe per nascondere le deformità e il corpo da nanerottola della figlia Jana, che tutti, sfidando la sorte volevano conoscere con mire matrimoniali, per poi fuggire inorriditi subito dopo averla conosciuta. Un bel giorno costei si innamorò di un principe bellissimo e quando questi si dileguò, la Jana, presa dalla disperazione si gettò giù dalle mura e morì.
Si racconta che i nanetti, tutti servitori della principessa, salirono sul muro di cinta per vedere cosa stesse accadendo e nell'assistere alla fine della loro padroncina, rimasero impietriti dal dolore ... e sono ancora lì, sul muro di cinta.
E' passato tanto tempo ... non sarà il caso di dare una mano al "Fronte" per rendere liberi una volta per sempre i vari "nanetti"?.
Rispondi

misspaola

  98 mesi fa
La favola che racconti mi piace davvero tanto, dai in fin dei conti Pisolo, Mammolo e Cucciolo sono davvero carini, un giorno forse ritorneranno in carne ed ossa ed il loro cervello funzionera' meglio di prima ..che dici ? Sara' possibile..o e' il cuore che conte..oddio, mi sono persa nella favolaaaaaaa !!
0 commenti

Salvchenko

  98 mesi fa
ma che è sta storia? ehehe eheheh passa dalle mie opinioni per favore cosi ci aiutiamo a vicenda, ciao e buona giornata
0 commenti

cane bianco

  98 mesi fa
sono belli a vedersi ma i bulli li fanno stare. . .
0 commenti

cla73

  98 mesi fa
Mi ricordo di quando anche in Italia si è cominciato a parlare di questo particolare fronte. . . . ahahahahah, che forti che sono!
0 commenti

pepcol

  98 mesi fa
mmmmmmmm . . . .non ne sapevo nulla. . .hi hi ih hi hi Ciao e buona giornata ; )
0 commenti

Copiato negli appunti

Alcune cose prima di iniziare

Per creare dei contenuti nella community

Verifica la tua mail/ re-invia
Un'occhiata in giro

OK
Annulla
L'opzione per effettuare il log-in tramite Facebook è stata disabilitata. Chiediamo gentilmente di inserire la propria e-mail con la quale si è registrati su Facebook al fine di ricevere nella casella di posta della suddetta un link per impostare la propria password di Toluna.
Inserisci un/a Email valido/a
Annulla
Attendi un attimo...
Quando carichi una foto, il nostro sito diventa migliore.
Carica