Share il Voto rapido

Poll link

500 px
350 px
250 px
Anteprima

Anteprima del widget:

Larghezza - pixel Peso - pixel

Chiudi l'anteprima
! Stai utilizzando un browser non supportato La versione del tuo browser non è ottimizzata per Toluna, ti raccomandiamo di installare l'ultima versione Aggiornamento
Potrebbe essere necessario inviare cookies sul tuo computer, per aiutarci a migliorare il nostro sito. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookies, e selezionare quali tipi di cookies vuoi accettare, visita la nostra Privacy

luna80m sta utilizzando Toluna per dar voce alle sue opinioni e guadagnare premi potrai farlo pure tu, registrandoti adesso.


luna80m

66 mesi fa

un consiglio per un secondo piatto diverso dal solito...
Chiudi

consigli per un secondo di carne o pesce . . .
idee... suggerimenti...
Rispondi

Bianca_LA

  61 mesi fa
orata all' arancia o al limone :)
op nn _ 74
0 commenti

girasole2

  61 mesi fa
Non ho molta fantasia in cucina . . . .
0 commenti

musicista

  64 mesi fa
Prova questa , va bene anche per la cena o il pranzo di natale .
Ingredienti:
1,6 kg gamberi, 350 g pomodori maturi, 100 g di riso, 100 g pecorino stagionato grattuggiato, 100 g pecorino fresco, 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 1 bicchiere brodo, 1/2 bicchiere olio d’oliva, 1/2 bicchiere vino bianco, q.b. alloro, q.b. sale e pepe
Preparazione:
Rimuovi i gamberi della carcassa esterna. Non buttarla!
Trita aglio e cipolla.
Passa l’aglio e la cipolla in un tegame con una base d’olio.
Aggiungi le carcasse esterne dei gamberi.
Fai rosolare il tutto a fuoco molto basso.
Unisci il vino bianco, e lascia cuocere sempre a fuoco basso per 10 minuti.
Estrai le carcasse.
Aggiungi i pomodori e un paio di foglie di alloro e fai saltare la salsa.
Sistema di pepe, copri con il coperchio e fai poi cuocere molto lentamente.
Mentre la salsa cuoce, lessa il riso nel brodo.
Intanto comincia ad accendere il forno a 170°.
Scola il riso completamente.
Adagia il riso, a letto, sul fondo di una pirofila.
Disponi i gamberi sul letto di riso in maniera uniforme.
Irrora con la salsa.
Spolverate con il pecorino stagionato.
Sovrapponi il pecorino fresco a fettine molto sottili.
Irrora dell’olio d’oliva.
Passa in forno caldo la pirofila per 40 minuti.
Servi!
0 commenti

lalu3

  64 mesi fa
rosticini di pollo:
tagli il petto di pollo a piccoli quadrotti, li infili su uno stecchino lungo, li lasci mezz'ora a bagna nel latte e poi li passi nel pane aromatizzato con sapori (rosmarino o curry o basilico o sesamo...) li cuoci in padella con un pochino di olio. Vanno a ruba!!!!!
0 commenti

ANTONIO777

  64 mesi fa
gamberi e calamari arrostiti sono ottimi.. .. .. .. ..
0 commenti

gea17

  64 mesi fa
in questo periodo non ho molta fantasia in cucina, ma approfitterò dele opi che ti hanno lasciato ciao
0 commenti

Deepwaters

  64 mesi fa
Opi 62. Pollo in agrodolce all'arancia.
INGREDIENTI per 4 persone: 4 arance - 1 cucchiaio di olio - 50 gr di burro - 4 petti di pollo - sale - pepe - 1 cucchiaio di aceto bianco - 2 cucchiai di vino bianco secco - 2 cucchiai di miele fluido chiaro - ciuffetti di prezzemolo per decorare.
PREPARAZIONE: con un pelapatate sbucciate le arance e tagliate le scorze a striscioline. Mettete queste ultime in una casseruola coperte con acqua fredda e portate ad ebollizione. Dopo 5 minuti scolatele e raffreddatele sotto acqua fredda. Scolatele ancora e tenetele da parte. Spremete il succo di due arance e sbucciate al vivo le altre due, poi tagliatele a spicchietti. In una padella fate scaldare l'olio e metà del burro, rosolatevi i petti di pollo per circa tre minuti. Girateli, salate e pepate. Coprite la padella, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 15-20 minuti. Trasferite i petti di pollo su un piatto di portata resistente al calore, copritelo e mettete nel forno acceso al minimo. Nel frattempo preparate la salsa. Scolate quasi tutto il fondo di cottura dalla padella, bagnate con l'aceto e, a fuoco vivo, fatelo evaporare quasi completamente. Unite quattro cucchiai di acqua ed il succo di arancia. Fate riprendere il bollore e, dopo un paio di minuti, aggiungete il vino bianco ed il miele, mescolando finché tutto sarà ben fluidificato. Tagliate a cubetti il burro avanzato e unitelo, un pezzetto per volta, alla salsa, sempre mescolando. Unite gli spicchietti di arancia e la scorza e fate scaldare qualche minuto. Versate sui petti di pollo tenuti in caldo e servite subito decorando con ciuffetti di prezzemolo.
Accetto 37.
0 commenti

rooberto

  64 mesi fa
Pizza alla romana
Base per pizza per 4 persone
Passata di pomodoro - 400 g
Acciughe sott'olio sgocciolate - 50 g
Mozzarella - 250 g
Erba cipollina secca - 1 cucchiaio
Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
Origano
Preparare l’impasto e, dopo il giusto tempo di lievitazione, dividerlo in quattro parti e stendere ciascuno di essi su una superficie infarinata, aiutandosi con il mattarello. La forma si deve adattare alla teglia usata; può essere rettangolare o rotonda. Le dosi sono sufficienti per quattro teglie rotonde da 30 cm di diametro se vi piace la pizza bassa e croccante; se preferite una pizza più morbida e alta stendete l'impasto su due teglie.
Ungere con un cucchiaio d'olio il fondo delle teglie e adattarvi le sfoglie.
Preparare la salsa di pomodoro; mescolare accuratamente la passata con l'olio rimasto e l'erba cipollina; regolare di sale. Distribuire sulla superficie delle pizze la salsa e i filetti di acciughe e un po' d'origano; lasciar riposare per 20 minuti in un luogo caldo.
Nel frattempo riscaldare il forno a 220°C e tagliare la mozzarella a fettine sottilissime o a cubetti. Infornare le pizze e farle cuocere per circa 15 minuti. Tirare fuori le teglie, distribuire sulla superficie la mozzarella e infornare ancora per 5 minuti circa. I tempi di cottura devono essere regolati comunque rispetto al proprio forno.
Servire calda o tiepida.01/11 op.59
0 commenti

ANNA2011

  65 mesi fa
Zucchine ripiene:
ngredienti: 8 Zucchine romane - 150 gr. di macinato di Manzo - 150 gr. di macinato di Maiale - 2 Uova - 50 gr. di Pangrattato - 2 Scalogni - Sale - Pepe - Olio extravergine d'oliva - Noce moscata - 2 spicchi d'Aglio - 1 ciuffetto di Prezzemolo - 200 gr. di Pomodori a pezzi
Preparazione:
Lavate le zucchine e svuotatele con l’apposito strumento. Potete anche decidere di tagliarle in due per lungo.
Preparate un trito aromatico in questo modo: tagliuzzate lo scalogno, l’aglio e il prezzemolo molto finemente, insaporite con una grattata di noce moscata, un po’ di sale e un pizzico di pepe. Lavorate la carne macinata con le uova, aggiungete il trito aromatico e il pangrattato. Tritate parte dell’interno delle zucchine che avete tolto in precedenza e unitelo al composto.
Farcite ogni zucchina col ripieno di carne e disponetela in una teglia foderata di carta da forno. Irrorate con olio extravergine d’oliva e fate cuocere in forno ben caldo a 180 gradi per 10 minuti, rigirandole dopo 6 minuti. Irroratele col pomodoro a pezzettini e portate avanti la cottura per un’altra ora, rigirando di tanto in tanto.
Accorgimenti:
Se il composto risulta troppo liquido, aggiungete del pangrattato; al contrario potete ammorbidire con un filo di latte.
Se le zucchine tendono ad asciugarsi in fase di cottura, irroratele con acqua, magari utilizzando il barattolo del pomodoro per insaporirla.
Idee e varianti:
Potete preparare le zucchine ripiene al forno anche col formaggio (provola e parmigiano ad esempio), lessandole prima e facendole cuocere in forno per circa 10 minuti.
0 commenti

Aprilmay2

  65 mesi fa
La mia vicina Maddo è appena passata a portarmi il pane che oggi ha cotto nel forno a legna, se fosse ancora qui sarebbe facile per me risponderti interrogandola, ma è già andata.
0 commenti

Condividi via email

Aggiungi contatti


Annulla
Invia

Alcune cose prima di iniziare

Per creare dei contenuti nella community

Verifica la tua mail/ re-invia
Un'occhiata in giro

OK
Annulla
Attendi un attimo...
Quando carichi una foto, il nostro sito diventa migliore.
Carica